shop

La fattoria di Vignamaggio

A metà strada tra Greve e Panzano in Chianti, la fattoria di Vignamaggio raccoglie tutti i prodotti provenienti dai nostri orti e dalle nostre lavorazioni. Oltre ai prodotti freschi, qui stagionano i nostri prosciutti di Cinta Senese, affina il vinsanto, invecchia la crema di mosto, si imbottiglia e si conserva l’olio extra vergine di oliva. I laboratori dove avviene tutto questo sono spazi vivaci e attivi, dove vedrete passare tanti di noi, chi impegnato ad appendere i salami, chi a controllare accuratamente lo stato di conservazione dei prosciutti, chi ancora a travasare l’olio di oliva fresco.

Ma soprattutto, in questi spazi avrete modo di farvi abbracciare dal tempo, assaporando l’attesa che conferisce ad ogni cosa il suo peculiare sapore.

Nei Laboratori si attende, si assaggia, si aspetta ancora, fino a cogliere il momento perfetto che porterà il prodotto finito sui piatti della fattoria, dove ogni giorno vengono serviti taglieri e degustazioni dei nostri prodotti.

LA BOTTEGA

Dal 6 aprile 2020 la bottega della fattoria è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 18.30.

Qui potrete trovare tutti i nostri prodotti oltre ad una selezione di oggetti d’arredo e di design.

DOVE SIAMO

La fattoria di Vignamaggio si affaccia sulla “Chiantigiana”, la storica strada che da Firenze attraversa il Chianti e che da Greve ci conduce a Panzano, proseguendo fino a Siena.

In una posizione panoramica sulla vallata, la fattoria occupa le antiche coloniche in pietra e una villa anni ‘20 della Località di Montagliari, antica sede del castello dei Gherardini.

Il mito del castello di Montagliari aleggia ancora in questi luoghi intrisi di storia. Pare che qui i Gherardini avessero ordito la congiura contro Carlo di Valois, sostenitore dei Guelfi neri e che, sempre da qui, organizzassero atti di sabotaggio per bloccare le derrate di grano dirette a Firenze.

Per questi motivi, nel 1302 il castello venne occupato e raso al suolo dai Fiorentini. Da quel momento molti componenti della famiglia Gherardini scapparono verso Verona o Venezia, mentre alcuni di loro rimasero nella Val di Greve. Uno tra questi, Cione detto “Il Pelliccia” Gherardini si trasferì sull’altro versante della vallata, ponendo le fondamenta di quella villa rosa che oggi fa capolino tra i cipressi: Vignamaggio.

Oggi, dopo oltre 600 anni, Vignamaggio e la sede dell’antico castello dei suoi fondatori sono di nuovo unite: da una parte la villa, dall’altra la fattoria, dove ogni giorno potrete degustare i vini e i prodotti provenienti dalla vallata che le divide.

Offerte

Prenota in Anticipo - Non Rimborsabile

Prenota

Soggiorna 3 notti - pagamento in hotel

Prenota

Chianti in Bici

Prenota
Dal nostro Blog


I CARCIOFI
Posted on Monday May 11, 2020

Le carciofaie sono uno degli elementi più caratteristici del paesaggio chiantigiano: sui terrazzamenti, a ridosso delle strade e sul ciglio di muretti a secco, ovunque in primavera è possibile vedere queste splendide piante rigogliose, con grandi foglie verdi dai riflessi argentati. Una vera primizia, il carciofo in Toscana si mangia sottolio, in crema accompagnato da […]

I CARCIOFI Vignamaggio Blog.



IN CERCA DI ORTICHE
Posted on Saturday April 11, 2020

Acerrime nemiche dei bambini che corrono in calzoncini corti, le ortiche in realtà hanno un lato nascosto e buonissimo: sono uno degli ingredienti principali di molte ricette primaverili. DOVE SI TROVA? Lungo le siepi Nei luoghi umidi vicino alle zone abitate Nei prati lungo i corsi d’acqua QUANDO SI RACCOGLIE Non dimenticate di mettervi i […]

IN CERCA DI ORTICHE Vignamaggio Blog.



LA PENSIONE DI VIGNAMAGGIO
Posted on Thursday January 23, 2020

L’hotel Villa Sangiovese, nel cuore di Panzano, accoglie il nuovo anno con delle grandi novità. In primis, il cambiamento del nome, La Pensione; un nome classico e tradizionale per un hotel che è tutto il contrario: irreverente e colorato, come i cocktail che vi aspetteranno dalla prossima apertura, prevista per aprile. La seconda grande novità […]

LA PENSIONE DI VIGNAMAGGIO Vignamaggio Blog.