Attività

L’autore statunitense Ambrose Bierce (1842-1914) definiva l’ozio come un intervallo di lucidità nei disordini della vita.

Vignamaggio concorda con questa definizione e crede che oziare non significhi “non fare”, ma essere finalmente liberi di scegliere in quale attività cimentarsi: leggere un libro, passeggiare, bere un bicchiere di vino, o persino imparare a cucinare.

A voi la scelta.

Leave a reply